Dopo il weekend che lo ha visto conquistare il primo zero della stagione, a causa di una caduta in gara, il talentuoso pilota Moto3 Pedro Acosta ha ricevuto una bella stoccata dalla sciabola appuntita di Jorge Lorenzo. In un'intervista al giornale spagnolo AS.com, il maiorchino ha espresso la sua opinione sulla rivelazione di questa stagione 2021.

Prima le lodi...


Alla domanda su quale fosse il miglior rookie di questo Campionato in corso, Jorge non ha avuto dubbi nel rispondere: “Quello che ha sorpreso di più è stato Pedro Acosta, senza dubbio - ha detto -. È vero che nel Mondiale Junior hanno già ottime moto, ma arrivare nel Motomondiale a 16 anni, e vincere, e sicuramente vincere il titolo, è una cosa che solo Capirossi ha fatto. Lui lo ha fatto con pochi punti, mentre Acosta ha molto vantaggio e molte vittorie”.

... E poi la stoccata


Ecco quindi, che Lorenzo è entrato più nello specifico parlando di Pedro, dato che ha avuto modo di conoscerlo di persona all'interno del paddock: “Puoi riuscire in un'impresa del genere solo se sei davvero speciale e hai lavorato sodo - ha aggiunto -. Questo ragazzo, con cui ho cenato, è ossessionato dalle moto. Il lunedì, dopo le gare, ricomincia ad allenarsi con la moto. Non si concede un giorno libero, perché le adora e perché è ossessionato dall'essere il migliore. Questo è un atteggiamento che mi fa ripensare a come ero anche io quando ero giovane”.

Infine la stoccata finale: “Questa è la differenza di Acosta rispetto agli altri piloti. Non è più talentuoso degli altri, ma è più ossessionato e pensa più degli altri a voler essere il migliore”.

Moto3 classifica piloti: Foggia accorcia su Acosta ad Aragon