MotoGP, Morbidelli al team Petronas: “Difficile separarmi da voi”

MotoGP, Morbidelli al team Petronas: “Difficile separarmi da voi”

Il pesarese è il nuovo pilota ufficiale Yamaha e ha voluto salutare e ringraziare pubblicamente la squadra con cui è cresciuto negli ultimi due anni e mezzo

16 settembre

Il Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini per Franco Morbidelli inizia con un addio. L’italo-brasiliano torna finalmente in pista dopo aver saltato cinque Gran Premio ed essere stato lontano dalla sua M1 per 12 settimane a causa dell’infortunio al ginocchio sinistro, ma domani per il GP di Misano non entrerà nel box Petronas bensì in quello ufficiale Yamaha. Una bella promozione meritata, che va di pari passo con un grande cambiamento anche a livello di squadra.

La gratitudine su tutto


Il “Morbido” lascerà il gruppo di lavoro con cui ha condiviso momenti belli e brutti, con cui è cresciuto, con cui ha festeggiato e sofferto negli ultimi due anni e mezzo. Prima di voltare definitivamente pagina ha voluto salutarli, dedicando loro queste parole: “Questi ragazzi sono stati al mio fianco per due anni e mezzo, abbiamo passato momenti meravigliosi insieme e insieme abbiamo combattuto ferocemente e in una certa armonia... È difficile per me separarmi da loro e sento che è reciproco, ma a volte lo sport è così... Sono grato per aver avuto la possibilità di lavorare con persone e professionisti così fantastici! Domani inizia un nuovo capitolo per tutti noi, che sia bello come quello che abbiamo fatto insieme... o ancora meglio! Grazie mille

Ecco il post:

 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Franco Morbidelli (@frankymorbido)

Andrea Dovizioso al rientro in MotoGP, colpo Yamaha o scommessa?

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi