MotoGP e SBK, su Sky almeno fino al 2025

MotoGP e SBK, su Sky almeno fino al 2025

Il matrimonio tra Dorna e la televisione italiana durerà almeno ancora per le prossime quattro stagioni, con entrambi i campionati mondiali del motociclismo

17 settembre

Nella caratteristica cornice dello “Spirit de Milan” si è svolta la presentazione di Sky Sport 2021/22 ed è stata l’occasione per annunciare che Dorna e Sky hanno firmato un nuovo contratto. Anche per i prossimi quattro anni quindi vedremo lo spettacolo della MotoGP e della SBK sul canale 208 di Sky, via satellite, via internet, sul digitale terrestre e in streaming su NOW, e Guido Meda, Vice Direttore di Sky Sport e direttore della redazione Motori, nonché telecronista della MotoGP ha affermato: “MotoGP e SBK continuano in un cammino assolutamente parallelo”.

Cosa aspettarsi dai prossimi 4 anni


Il giornalista milanese ha ammesso: Non ho mai avuto grossi dubbi del prosieguo del rapporto. La relazione tra noi e le moto, tra noi e la Dorna, e viceversa, è felice”. Sarà un nuovo capitolo importante che si apre, almeno in MotoGP, senza la presenza di Valentino Rossi in pista, che dopo 26 stagioni ha deciso di chiudere per sempre la sua vita da pilota di due ruote, ma Meda assicura: “C’è moltissima carne al fuoco. L’errore sarebbe quello di confinare la passione per il motociclismo alla passione per Rossi”.

E prevede un futuro decisamente intrigante: “Un duello tra Fabio Quartararo e Marc Marquez, con l’auspicio che diventi una lotta a quattro con Franco Morbidelli e Pecco Bagnaia". Ovvero i due italiani più giovani e di spicco del panorama della top class, con il vice-campione in carica che avrà per le mani una Yamaha finalmente ufficiale e con il piemontese che quest'anno è autore di grandi prestazioni, tra cui una straordinaria vittoria arrivata proprio domenica scorsa.

La parola ai dirigenti


Marzio Perrelli, Executive Vice President Sky, ha dichiarato: “Questo accordo conferma il nostro impegno a favore del motociclismo, che da anni è uno dei pilastri della grande offerta sportiva di Sky. Siamo orgogliosi di essere il punto di riferimento per tutti gli appassionati delle due ruote”. Il sodalizio tra le due parti è solido e Perrelli aggiunge: “Saranno quattro stagioni che Sky racconterà con passione, con la consueta qualità editoriale e con un’esperienza di visione esaltata dai nuovi investimenti tecnologici. Il nostro canale dedicato alle moto va ben oltre il racconto della singola gara e sarà ancora una volta lo spazio ideale per chi vuole informarsi e vivere fino in fondo questa passione”.

Manel Arroyo, Chief Commercial Officer, Dorna Sports, ha commentato: “Siamo lieti di continuare la nostra partnership con Sky in Italia. Un paese con così tanta passione per il nostro sport merita la migliore copertura possibile e Sky offre sempre trasmissioni all’avanguardia. Questo nuovo accordo ci vedrà raggiungere il traguardo di 12 stagioni di collaborazione e non vediamo l'ora di offrire ai nostri fan in Italia il miglior spettacolo di motociclismo possibile”.

MotoGP Gran Bretagna, classifica piloti: Quartararo allunga in vetta

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi