MotoGP Misano, FP2: Ducati al top sul bagnato, comanda Zarco

MotoGP Misano, FP2: Ducati al top sul bagnato, comanda Zarco

Il francese è stato il primo dei tre ducatisti al comando con Bagnaia e Miller a seguire. Sul bagnato vanno bene anche Suzuki, Honda e Aprilia ma scompaiono dai radar tutte le Yamaha

Si è aperto e consumato con asfalto totalmene bagnato il secondo turno di prove libere della MotoGP. Il più veloce con le rain “ai pedi” è stato Johann Zarco facendo registrare il miglior giro veloce in 1:42.097. Il francese del team Ducati Pramac è andato a mettere le ruote davanti ad altri due ducatisti, ovvero Francesco Bagnaia e Jack Miller.

Ducati c'è, la Yamaha teme la pioggia


La prima constatazione da fare dopo il primo venerdì di prove libere a Misano è che la Ducati va forte, e lo fa sia con pista asciutta che bagnata. Senza dubbio un bel modo di iniziare il weekend per la squadra in rosso, tra Factory e Pramac, che nelle FP2 ha firmato una bella tripletta con Zarco, Bagnaia (0,553) e Miller (+0,622). Per una Ducati che sale, però, c'è anche una Yamaha che scende: nessuna M1 è riuscita a finire in Top 10 durante il turno bagnato del pomeriggio con Franco Morbidelli 13esimo a precedere Valentino Rossi 16esimo, Fabio Quartararo 18esimo e Andrea Dovizioso 21esimo. Se la pioggia continuerà a scendere anche nella giornata di domani e domenica, la Yamaha dovrà trovare una soluzione ai grandi problemi che sembra avere sul bagnato.

Intanto, però, la classifica delle FP2 ha visto tra i protagonisti anche Joan Mir, quarto a +0,813, seguito da Marc Marquez a +0,824 e al pilota KTM Miguel Oliveira con oltre un secondo di distacco dal primo. Le condizioni di pista bagnate non sono di certo le preferite dai piloti, ma questo non vale per i due KTM Tech 3: Danilo Petrucci si è infatti piazzato settimo davanti ad Aleix Espargarò, con Iker Lecuona, fautore di una caduta, nono davanti ad Alex Marquez.

Guarda la MotoGP live su DAZN. Attiva Ora

I dieci della combinata


La prima giornata di prove libere ha visto stilata anche la classifica dei tempi combinati relativa alla prima giornata. I tempi del pomeriggio non sono stati più bassi rispetto al mattino quando i piloti per circa mezz'ora hanno potuto girare con asfalto asciutto. Al momento in Top 10 ci sono: Vinales, Mir, Bagnaia, Miller, Rins, Pol Espargarò,Quartararo, Bradl, Marquez ed Aliex Espargarò. Domani, i piloti della master class torneranno in pista per le FP3 e poi per le qualifiche (qui tutti gli orari del weekend).

La classifica


  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi