Con la seconda vittoria consecutiva ottenuta oggi a Misano, Pecco Bagnaia ha messo tra sé e Joan Mir, l’attuale campione, 19 punti di margine mentre ha ridotto di altri 5 punti il gap che lo separa da Fabio Quartararo portando lo svantaggio a 48 punti. 

Scivola a -93 dal connazionale e a -26 da Mir invece Johann Zarco, autore anche a Misano di una gara abbastanza opaca nella quale ha raccolto solamente quattro punti contro i 10 dello spagnolo campione in carica. 

Con quattro gare da qui alla fine del campionato (ed un’altra Misano il 24 ottobre) tutto può ancora succedere, nonostante Quartararo da leader possa “tranquillamente” permettersi di perdere dei punti per strada avendo ancora un vantaggio importante in classifica.

Guarda la MotoGP live su DAZN. Attiva Ora

La Classifica Piloti aggiornata


GP San Marino, Bagnaia festeggia la vittoria: “Stiamo lavorando da Dio”