La prima giornata di test sul circuito di Misano ha riservato buone impressioni ai due piloti Yamaha Petronas, impegnati nel macinare chilometri in sella alle rispettive M1.

Gerhard Berger: “Rossi nel DTM? Gli stenderemmo un tappeto rosso”

Rossi: “Riesco a guidare meglio”


Valentino Rossi, 11° al termine del primo giorno di collaudi, si dice soddisfatto: È stata una buona giornata, sono stato abbastanza veloce e ho guidato meglio rispetto allo scorso weekend le parole del pesarese. “Ho migliorato la frenata e l’ingresso curva, il tempo sul giro non è male. Non avevamo molte cose da provare ma ci siamo concentrati sul migliorare il bilanciamento della moto”.

Contrariamente a quanto previsto alla vigilia, il Dottore si tratterrà al Misano World Circuit anche per il secondo giorno di test: “Sì, mercoledì (oggi, ndr) ci sarò. Continueremo a lavorare sul setting”.

Dovizioso: “Mi sento più a mio agio”


Commenti positivi anche da parte di Andrea Dovizioso: “È stata la classica giornata in cui la pista è più veloce e tutti migliorano. Il mio feeling migliora e riesco a essere più aggressivo” ha spiegato il forlivese, 16° a 1 secondo abbondante da Bagnaia. “È bello sentire di avere più margine quando provo a spingere”.

“Abbiamo lavorato in frenata, adesso devo continuare ad adeguare il mio stile di guida – spiega in conclusione l’ex Ducati - Comprendere le nuove Michelin e migliorare il bilanciamento in frenata sono aspetti fondamentali.  Ogni giorno mi sento sempre più a mio agio sulla M1 e questo è importante.

MotoGP San Marino, Morbidelli: “Pensavo che non avrei finito la gara”