Mentre i suoi colleghi sono impegnati a svolgere una due giorni di test sul circuito di Misano (ecco l'ultimo aggiornamento), Johann Zarco è tornato in Francia per essere operato di sindrome compartimentale all’avambraccio sinistro. A dare l’annuncio sui social è stato il team Pramac che scrive: “Johann Zarco è stato operato con successo oggi per ridurre la sindrome compartimentale, all’ospedale Pays d'Aix. Dovrebbe essere di nuovo in piena forma per il Gran Premio di Austin, in programma dal 1° al 3 ottobre”.

Ecco il post:

 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Pramac Racing MotoGP (@pramacracing)

Un 2021 senza dubbio positivo


Come il leader del campionato Fabio Quartararo, anche l'altro pilota francese è passato dalla sala operatoria per risolvere questo problema. L'obiettivo sarà quello di tornare sul circuito del Texas nella migliore forma possibile per lottare per il podio iridato con Joan Mir. Zarco, due volte iridato in Moto2, al suo primo anno con il team toscano, ha svolto una stagione decisamente buona firmando finora quattro secondi posti e una pole position. Nelle ultime gare non ha ottenuto i risultati sperati, ma l'intezione sarà quella di concludere in crescendo questo 2021.

Classifica piloti MotoGP, Misano: Bagnaia riduce ancora da Quartararo