MotoGP Americhe, Bastianini: “Stare nei primi sei non è impossibile”

MotoGP Americhe, Bastianini: “Stare nei primi sei non è impossibile”© Milagro

Il riminese, reduce dallo straordinario podio di Misano, punta in alto anche ad Austin e pensa all'anno prossimo: "Non è impensabile restare con i primi, visto il potenziale della Ducati. Nel 2022 sarò tra i protagonisti"

30 settembre

Reduce da un incredibile podio a Misano nella propria stagione da rookie in MotoGP, Enea Bastianini è arrivato carico al Gran Premio delle Americhe di questo fine settimana ad Austin, senza però illudersi o porsi obiettivi troppo ambiziosi.

Il weekend di Misano è stato pazzesco e sono molto contento dei complimenti che ho ricevuto dai miei avversari e colleghi. Il merito, però, è anche della Ducati che è una gran moto a cui sono riuscito ad ad

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora
  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi