La Dorna ha diffuso la prima bozza di calendario per la stagione 2022 del Motomondiale, con un programma che promette di raggiungere il record di ben 21 GP in 17 Paesi diversi.

MotoGP, Bastianini cresce bene, ma la GP22 è di Marini. Perché a Enea no?

Mugello a fine maggio, Misano a settembre


Come già annunciato, sarà il Qatar ad aprire la stagione il 6 marzo seguito da Indonesia (20 marzo) e Argentina (3 aprile). Dopo la tappa di Austin (10 aprile) si sbarcherà in Europa, a Portimao il 24 aprile. Seguirà l’ormai classica serie di gare formata da Jerez, Le Mans e Mugello, con il GP Italia previsto per il 29 maggio. Troveremo a ruota Barcellona, Sachsenring e Assen prima del GP Finlandia, che dovrebbe finalmente disputarsi il 10 luglio.

Il GP di San Marino e della Riviera di Rimini verrà disputato il 4 settembre, penultima tappa europea prima delle trasferte in Giappone, Thailandia, Australia e Malesia.

Conclusione, come sempre, il 6 novembre a Valencia.

MotoGP: il nuovo Marc Marquez che preoccupa gli avversari

Il calendario provvisorio