GP Emilia Romagna, Morbidelli: “Conosciamo bene il nostro punto debole”

GP Emilia Romagna, Morbidelli: “Conosciamo bene il nostro punto debole”© Milagro

Il pilota ufficiale Yamaha ha chiuso ventesimo e soddisfatto a metà la prima giornata: "Sul bagnato siamo veloci, mentre il misto è il nostro tallone d'Achille. Per la gara, però, non dovrei avere problemi"

Nonostante la ventesima posizione al termine della prima giornata di prove sul circuito di Misano, Franco Morbidelli si è detto parzialmente soddisfatto del proprio venerdì e della condizione fisica, migliore rispetto a quella mostrata ad Austin qualche settimana fa in occasione dello scorso Gran Premio.

Sono parzialmente soddisfatto per questa giornata. Nelle FP1 siamo stati immediatamente molto veloci e il team ha lavorato molto bene per migliorare ciò che non aveva funzionato ad Austin sulla moto”, ha detto il numero 21 ai microfoni di Sky Sport. “Nel pomeriggio abbiamo faticato di più visto che l'asfalto umido che si va ad asciugare è il nostro tallone d'Achille, ma abbiamo margine per migliorare”.

GP Emilia Romagna, Quartararo: “La moto è un disastro in condizioni miste”

“Non dovrei avere problemi fisici in gara”


Franco ha anche parlato delle proprie condizioni fisiche, ancora non al top ma in costante miglioramento: “Sto decisamente meglio rispetto ad Austin dal punto di vista fisico. In queste settimane di pausa mi sono allenato molto e ho cercato di migliorare il più possibile la mia resistenza, perciò conto di non accusare grossi problemi domenica in gara”.

GP Emilia Romagna, Miller: “Possiamo giocarcela su asciutto e bagnato”

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi