MotoGP Emilia Romagna, Rossi: “Mi aspettavo di più da questo venerdì”

MotoGP Emilia Romagna, Rossi: “Mi aspettavo di più da questo venerd씩 Milagro

Dopo un buon turno al mattino, nel pomeriggio il Dottore è sprofondato nuovamente nelle parti basse della classifica: "La nostra moto si muove eccessivamente, mentre la Ducati ha trovato qualcosa per andare più forte. Lo dico dal 2016"

L’ultimo venerdì di Valentino Rossi sul circuito di Misano come pilota MotoGP si è concluso con un 22° posto nella classifica combinata che non può soddisfare il pesarese.

GP Emilia Romagna, Quartararo: “La moto è un disastro in condizioni miste”

Rossi: “La Yamaha soffre troppo in condizioni miste”


”La FP1 era andata abbastanza bene, riuscivo a guidare la moto come volevo, mi è mancato poco per centrare la top 10” ha raccontato a Sky il portacolori Petronas, al termine della giornata. Le mutevoli condizioni del tracciato hanno poi mandato in crisi il #46: “Nel pomeriggio ho faticato molto di più a causa delle condizioni dell’asfalto. Con le rain, mentre la pista si asciuga, noi Yamaha soffriamo troppo, la M1 inizia a muoversi e diventa difficilissima da guidare. Peccato, mi aspettavo di più da questa giornata”.

Se la Yamaha soffre, come confermato anche dalle parole di Fabio Quartararo, KTM e soprattutto Ducati sembrano volare in condizioni miste. “La Yamaha soffre troppo in condizioni miste - ha rammentato il nove volte campione del mondo - Ricordo una gara in Malesia contro Andrea Dovizioso, disputata sempre in quella stagione. Io ero in testa, lui mi raggiunse e andò a vincere con superiorità”.

Perché questo divario? “Erano già superiori, forse hanno trovato qualcosa in più a livello di elettronica. Bisogna considerare che anche le gomme sono cambiate molto. Ripeto, mi spiace perché dopo il turno della mattina avevo altre speranze” ha concluso il Dottore.

MotoGP, Aleix Espargaro: “I giovani arrivano impreparati alla Moto3”

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi