MotoGP Emilia Romagna, Bastianini: “Non mi aspettavo di tornare sul podio”

MotoGP Emilia Romagna, Bastianini: “Non mi aspettavo di tornare sul podio”© Milagro

Il riminese si è reso protagonista di una grande rimonta dalla sedicesima posizione, chiudendo terzo dopo aver lottato anche con il neo-campione Quartararo: "La seconda parte di gara è stata pazzesca, ma devo migliorare la qualifica"

Dopo un fine settimana molto difficile, con tre cadute nella giornata di sabato ed un sedicesimo posto in qualifica, sembrava che Enea Bastianini potesse faticare più del previsto anche in gara. Il pilota del team Esponsorama ha però replicato il risultato di Misano 1 con una fantastica terza posizione, arrivata dopo una grande rimonta dal fondo della griglia e ad un sorpasso all'ultimo giro sul neo-campione del mondo Fabio Quartararo.

Sinceramente non pensavo di poter salire sul podio anche questa volta”, ha detto Enea al termine della gara ai microfoni di Sky Sport. “Nella seconda parte della corsa, con la pista più libera, sono riuscito a tenere un ottimo passo che mi ha permesso addirittura di riprendere Quartararo e di superarlo. Sono davvero contento e faccio i complimenti a Fabio per il titolo, perchè stato bello lottare con lui oggi”.

MotoGP Emilia Romagna: Bagnaia out, Quartararo è Campione del Mondo

Enea: “Devo imparare ad essere veloce dall'inizio del weekend”


Ho ancora molto da migliorare”, ammette il numero 23. “In condizioni di umido come quelle che abbiamo avuto in qualifica faccio ancora farica e sono caduto addirittura tre volte dovendo poi partire molto indietro, ma un problema che devo risolvere riguarda anche il venerdì. Dobbiamo imparare a lavorare meglio fin dai primi turni per poter essere competitivi più in fretta, perchè arrivo al meglio quando ormai è iniziata la gara e devo sempre recuperare”.

Anche in questa gara, il mio vero potenziale era quello che ho messo in mostra negli ultimi giri, ma con tutti i sorpassi che ho dovuto effettuare nei primi giri è stato davvero complicato riuscire a girare forte senza strappare eccessivamente le gomme”, prosegue Bastianini.

Il pilota riminese si è poi detto ottimista in vista dei prossimi nonché conclusivi Gran Premi a Portimao e Valencia: “Chiaramente ora mi auguro di continuare su questa strada anche nelle prossime gare e sarei molto contento se riuscissi a salire sul podio anche a Portimao, dove ho già corso con la MotoGP e quindi ho già i giusti punti di riferimento, e a Valencia, anche se quest'ultima è una pista che in passato non mi è mai piaciuta particolarmente”.

GP Emilia Romagna: Giacomo Agostini è tornato in sella alla MV Agusta

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi