MotoGP, Martin rivela: “Forse mi opereranno prima di Portimao”

MotoGP, Martin rivela: “Forse mi opereranno prima di Portimao”

Lo spagnolo ha concluso anzitempo la gara di Misano, con una caduta ad alta velocità, e dopo i primi dieci giri ha avuto un fastidio alla gamba, per cui valuterà il da farsi

25 ottobre

Nella domenica in cui il team Pramac ha conquistato il riconoscimento come “Best Indipendent team” 2021, Jorge Martin non ha visto la bandiera a scacchi, a seguito di una scivolata avvenuta poco prima di metà gara sulla pista di Misano. Una caduta piuttosto veloce, che fortunatamente l’ha visto rialzarsi senza nessun problema. Quinto posto, invece, per il suo compagno di squadra, Johann Zarco.

Il weekend è stato comunque buono


“È stato un peccato” ha raccontato il pilota di Madrid, ho perso l’anteriore e non c’è stato nulla da fare. Sono dispiaciuto, ho commesso un errore e sono scivolato. Peccato perché il passo era buono e avevo buone sensazioni”. La cosa più importante è che questa caduta non gli abbia provocato alcun problema fisico e tutto sommato il bilancio del Gran Premio è positivo: Per fortuna sto bene perché è stata una caduta molto veloce. Queste cose possono sempre capitare. In generale sono felice del fine settimana perché sul bagnato sono migliorato e sull’asciutto ero competitivo”.

Il ritorno a Portimao


Tra due settimane l’azione si sposterà in Portogallo, sul circuito dove la MotoGP ha già corso ad aprile e lui ha avuto un brutto incidente: “A Portimao ho rimediato un grande infortunio. Fisicamente sto bene, ho solo un problema con un muscolo della gamba, mi è iniziato a fare male dopo i primi dieci giri”. Sarà quindi necessario fare un check medico: “Vediamo cosa mi dirà il dottore, forse mi dovranno operare questa settimana, non lo so ancora. Ma si tratta di una cosa piccola e arriverò pronto per Portimao”. La pista con cui ha un conto in sospeso.

MotoGP, Bagnaia tradito dalla gomma: "Dovevamo rischiare e l'abbiamo fatto"

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi