MotoGP: a Portimao rivedremo in griglia anche le “ombrelline”

MotoGP: a Portimao rivedremo in griglia anche le “ombrelline”

Novità per il prossimo weekend che si svolgerà in Portogallo. Sembra che torneranno nel paddock anche le grid girls che, a causa del covid, hanno dovuto dire addio al paddock per quasi due anni

La notizia non è delle più eclatanti, ma potrebbe far piacere a molti. Almeno per il fatto che il paddock della MotoGP sta tornando a piccoli passi alla sua normalità. Da quanto rivela il giornale francese Paddock.GP, sembra che a Portimao rivedremo le grid girl accanto ai piloti in griglia di partenza.

Due anni di attesa


Le ragazze “ombrelline”, così come i ragazzi “ombrello”, erano andati scomparendo nella passata stagione quando il Covid ha bloccato il paddock MotoGP alle persone in più: vale a dire a tutte quelle categorie non indispensabili allo svolgimento delle competizioni. Tra loro, quindi, anche le grid girl, che in griglia di partenza tengono in mano un ombrello per riparare i piloti dal nome. Ecco che nel 2020 e per tutta la stagione 2021 abbiamo visto che a sostituirle in questo ruolo sono stati meccanici, e altre figure all'interno del box dei piloti stessi. Ma da Portimao, invece, ci sarebbe la possibilità di rivederle. Un piccolo ritorno alla quasi normalità che di certo non dispiace.

Nel Campionato del Mondo Superbike già sono tornate da qualche Round a questa parte, compresa Portimao dove i piloti delle derivate di serie hanno corso nel mese di agosto. Ecco quindi, anche se sembra che non dobbiamo aspettarcele in numero esponenziale ma ridotto, torneranno anche in MotoGP. Solo per il Portogallo o anche per l'ultima gara di Valencia? Staremo a vedere.

MotoGP, Valentino Rossi: “Marquez mi ha fatto perdere nel 2015”

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi