GP Algarve, Bagnaia: “A Portimao per lottare per la vittoria”

GP Algarve, Bagnaia: “A Portimao per lottare per la vittoria”

Il piemontese ha ben tre obiettivi da portare a termine in questa stagione, e in due di questi sarà aiutato da Miller, determinato a riscattarsi sulla pista portoghese

3 novembre

Il titolo piloti è stato assegnato, ma in ballo ci sono ancora quelli della squadra e dei costruttori che i due piloti ufficiali Ducati vogliono conquistare ad ogni costo. Teatro della penultima sfida sarà il circuito dell’Algarve in Portogallo (ecco gli orari tv) dove Francesco Bagnaia, dopo la dolorosa a livello morale caduta di Misano, proverà a migliorare il secondo posto di aprile, ottenuto dopo una gara in crescendo, partendo dall’undicesima casella.

Le sensazioni sono buone


“Aver avuto qualche giorno di pausa dopo la gara di Misano” ha cominciato il piemontese “è stato davvero utile per riuscire a recuperare le giuste energie per affrontare le ultime due gare consecutive della stagione”. Il tracciato delle montagne russe accoglie il Mondiale per la seconda volta e Pecco ha ben chiari in mente i suoi tre obiettivi:Dobbiamo cercare di portare a casa più punti possibili sia per confermare la seconda posizione in campionato, ma anche per provare ad assicurarci il titolo squadre e costruttori”. Le sue sensazioni per il momento sono buone: “Sono ottimista e fiducioso di poter fare bene qui in Portogallo. Nello scorso GP disputato qui sono riuscito a salire sul podio e questo weekend proveremo nuovamente a lottare per la vittoria”.

Miller punta al grande finale


Non aveva invece concluso al meglio quella prova Jack Miller, che raccoglieva il primo zero della stagione: “L’ultima volta che ho corso qui non ho concluso il weekend come speravamo: dopo una caduta al sesto giro in gara, sono stato costretto al ritiro, perciò torno a Portimão determinato a riscattarmi e a lottare per un buon risultato”. La location è tra le sue preferite: Si tratta di una pista davvero incredibile dove mi diverto sempre moltissimo. Sono determinato a riscattarmi e a lottare per un buon risultato!” È la penultima gara di questa sua prima stagione da pilota ufficiale Ducati e ammette: Voglio concluderla con una nota positiva”. E gli occhi sono puntati sull’obiettivo: “Siamo ancora in lotta per il titolo costruttori e il titolo team, farò di tutto per aiutare Ducati e la squadra a raggiungere questi due traguardi”.

MotoGP, talento e carisma: il "profumo" di una leggenda come Valentino Rossi

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi