Qualifiche MotoGP Algarve: pole di Bagnaia nel tripudio Ducati di Portimao

Qualifiche MotoGP Algarve: pole di Bagnaia nel tripudio Ducati di Portimao© Milagro

Quattro Desmosedici nelle prime cinque posizioni, con Miller 2° davanti a Mir, Martin e Zarco. Solo 7° Quartararo, bloccato in Q1 Bastianini. Ecco tutti i risultati

Dominio rosso in Portogallo. Dopo una prima giornata di prove in cui Fabio Quartararo era riuscito ad arginare la marea Ducati, oggi né il francese né nessun altro sono riusciti a frapporsi tra i piloti di Borgo Panigale e la vetta della classifica. A scattare domani dalla prima casella sarà infatti Pecco Bagnaia, con la fianco il suo compagno di team Jack Miller.

Il piemontese è stato semplicemente imbattibile in Q2, fermando il cronometro sull’1’38”725 e rifilando un decimo al già citato Jack Miller, bravo sul finale a sfruttare il potenziale della propria Desmosedici. A completare la prima fila ci ha pensato un’altra certezza del weekend ossia Joan Mir, nonostante qualche problema di traffico.

Top ten per Morbidelli, Aprilia in difficoltà


E Quartararo? Il francese ha mancato l’appuntamento con la prima fila, non riuscendo a fare meglio della settima piazza, ma può contare su un passo gara invidiabile. Tornando alla classifica il tripudio Ducati prosegue con Jorge Martin e Johann Zarco rispettivamente quarto e quinto, mentre Pol Espargarò chiude la seconda fila con la prima delle Honda.

Sessione incoraggiante per Alex Marquez e Franco Morbidelli, che scatteranno 8° e 9°, mentre Luca Marini ha visto la sua Q2 compromessa da una scivolata ad inizio turno: il pilota marchigiano è riuscito a tornare in sella, concludendo però 12°. Al suo fianco partirà così il compagno Enea Bastianini, fuori dalla Q2 per un decimo.

Rammarico in casa Aprilia, con Aleix Espargarò solamente 14° e Maverick Vinales 18°, mentre Danilo Petrucci scatterà 15° davanti a Valentino Rossi. 21° piazza infine per Andrea Dovizioso, seppur a poco più di un secondo dalla vetta.

Le classifiche di Q2 e Q1


 

Portimao, Casey Stoner esalta Pedro Acosta: “Non riesco a trovargli difetti”

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi