MotoGP Algarve, Dovizioso: “Stiamo migliorando, ma non basta”

MotoGP Algarve, Dovizioso: “Stiamo migliorando, ma non basta”© Milagro

Andrea ha chiuse le qualfiche con il ventunesimo tempo e non si fa illusioni in vista della gara: "Sarà difficile rimontare. La zona punti sarebbe già un buon risultato, ma sto faticando più del previsto"

Le qualifiche del Gran Premio dell'Algarve si sono chiuse con il ventunesimo tempo per Andrea Dovizioso, che seppur non distante dalle prime posizioni come tempo sul giro, è consapevole del proprio limite e delle difficoltà che sta incontrando in questa nuova avventura con il team Petronas ed una Yamaha ormai datata.

La posizione in sé è terribile, ma nel corso dei turni ho migliorato il feeling in frenata e, tutto sommato, sono riuscito ad avvicinarmi al resto del gruppo”, ha raccontato Dovi ai microfoni di Sky Sport. “Tuttavia non mi faccio illusioni e so perfettamente che sarà estremamente complicato recuperare tante posizioni in partenza”.

MotoGP, mea culpa Quartararo: “Assetto sbagliato, impossibile essere efficace”

“L'obiettivo è la zona punti”


Pensando alla gara, Andrea ha le idee chiare: “Portimao è una pista particolare e molto tecnica in cui non è facile superare, ma l'obiettivo è raggiungere almeno la zona punti. Ciò che stiamo facendo non basta per stare più avanti, perciò stiamo utilizzando ogni weekend per migliorare il feeling in vista dell'anno prossimo. I veri passi in avanti si vedranno nei primi test invernali, mentre per adesso ci stiamo limitando a prendere le misure”.

MotoGP Algarve, Miller: “Tutti parlano di Bagnaia, ma io sono 5° in campionato”

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi