MotoGP Algarve, strike di Lecuona su Oliveira: Miguel trasferito in ospedale

MotoGP Algarve, strike di Lecuona su Oliveira: Miguel trasferito in ospedale© Milagro

Manovra troppo ardita dello spagnolo alla curva 13, con il portoghese privo di coscienza per pochi secondi. Portato al centro medico per accertamenti, è stato trasferito in ospedale per una TAC

Non è stato un finale sereno quello della gara odierna della MotoGP a Portimao, interrotta nel corso del penultimo giro (con vittoria di Pecco Bagnaia) con l’esposizione della bandiera rossa. A causare l’interruzione è stato l’incidente avvenuto tra Iker Lecuona e Miguel Oliveira alla curva 13, con lo spagnolo autore di un ingresso decisamente aggressivo, che ha portato alla caduta sua e del padrone di casa Oliveira.

A lasciare tutti con il fiato sospeso (ed a causare la bandiera rossa) sono stati però gli attimi successivi all’incidente, con Oliveira rimasto incosciente per circa venti secondi a causa del forte colpo alla testa subito, prima di tornare fortunatamente vigile ed in piedi.

Le condizioni dei piloti


Il pilota portoghese ha successivamente accusato dei giramenti di testa, a causa (anche) dei quali è stato trasportato al centro medico, per verificarne con maggiore accuratezza le condizioni. Visto il perdurare del disturbo, il pilota portoghese è stato poi trasferito presso l’ospedale più vicino, per effettuare una TAC di controllo.

Nessuna conseguenza invece per Lecuona, che finisce però certamente dietro la lavagna per l’incidente causato, in una gara dove ad un buon potenziale sono corrisposti tanti errori, l’ultimo dei quali deleterio sia per lui che per il compagno di marca. 

MotoGP Algarve: i migliori e peggiori della gara di Portimao

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi