MotoGP Algarve, Mir confessa: “A Misano ho avuto un blackout mentale”

MotoGP Algarve, Mir confessa: “A Misano ho avuto un blackout mentale”

Il pilota Suzuki è riuscito in Portogallo ad ottennere un bellissimo secondo posto, ma per arrivare a tale risultato ha passato momenti difficili: “Ho chiesto troppo a me stesso durante questa stagione. Non volevo nient'altro che non fosse la vittoria”

Il maiorchino, dopo una bella qualifica sabato, è riuscito a prendersi la seconda posizione in gara. Un podio conquistato con il sudore e arrivato dopo la caduta nella seconda gara di Misano e una stagione tra alti e bassi. Ecco quindi le parole di Joan Mir intervistato da Sky Sport MotoGP.

Mir: “Pecco non ha fatto errori, io si”


“Bagnaia è riuscito a tenere un ritmo di un decimo più veloce del mio, e io non potevo fare di più - ha raccontato -. E poi non ha fatto neppure un piccolo errore, io invece ne ho fatti ed ero al limite. Sembra che lui abbia trovato un modo di guidare più rilassato.

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora
  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi