Pramac miglior squadra indipendente MotoGP, Zarco: “l'obiettivo era diverso”

Pramac miglior squadra indipendente MotoGP, Zarco: “l'obiettivo era diverso”

Gara positiva per Johann Zarco e Jorge Martin che regalano alla Ducati Pramac il titolo di miglior team indipendente, e al francese il riconoscimento di miglior pilota. Ecco le loro parole a fine GP

Da anni è sempre più una certezza nella griglia della top class, e con la gara di oggi la Ducati Pramac si aggiudica il titolo di miglior squadra indipendente, a dimostrazione di una stagione molto solida che ha regalato, tra i vari risultati positivi, anche una vittoria, la prima della sua storia, in Austria con Martin. La gara di Portimao non ha fatto altro che confermare le potenzialità della squadra italiana, che con Zarco quinto, e Martin settimo, si è aggiudicata il titolo con una gara d'anticipo.

GP Algarve, Ducati si conferma: il titolo Costruttori è ancora suo

Johann Zarco dopo la gara: "Contento del titolo a squadre, peccato per il campionato"


Ai microfoni di Sky Sport, il pilota francese commenta il risultato ottenuto dal team, anche se non manca un po' di rammarico per la sua stagione: "È sempre bello un titolo conquistato, sono contento per quello anche se l’obiettivo a inizio anno era diverso. Essere il primo degli indipendenti è bello, peccato per il campionato. Nella seconda parte sono andato un po' peggio, ma nelle ultime gare sono migliorato”. 

Il contributo di Jorge Martin è stato molto importante per Pramac e ora il pilota spagnolo è in lizza per vincere il premio di rookie of the year: "Il titolo rookie non mi importa tanto, oggi ho fatto una gara veloce, il mio ritmo era un po' più lento dei piloti davanti ma sono contento del risultato”. Anche Francesco Guidotti, team principal della squadra, non può che essere soddisfatto del risultato ottenuto: "Condividiamo con Ducati questo titolo, non è solo farina del nostro sacco, ci mettiamo anche quella di tutti i collaboratori, oltre quella dei piloti ovviamente".

GP Algarve, Rossi: “Petronas ha dato fiducia a Binder, pensano sia veloce”

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi