MotoGP Algarve, Alex Marquez: “Marc? Non so se sarà a Valencia”

MotoGP Algarve, Alex Marquez: “Marc? Non so se sarà a Valencia”© Milagro

Si è conclusa con un quarto posto la domenica portoghese del giovane spagnolo, finalmente competitivo dopo mesi di difficoltà. Inevitabile chiedergli del fratello, grande assente dello scorso weekend: "Se correrà il prossimo GP? Non so rispondere a questa domanda"

Il quarto posto di Portimao rappresenta il miglior risultato stagionale per Alex Marquez, che ripaga il box LCR per il grande lavoro svolto in questi mesi.

Pramac miglior squadra indipendente MotoGP, Zarco: “l'obiettivo era diverso”

Alex: “Dobbiamo continuare così”


A detta di Alex, i recenti test di Misano hanno segnato il punto di svolta di una stagione complicata.Penso che sia ad Austin che a Misano 2 non abbiano visto il frutto del lavoro di quei test e di ciò che abbiamo provato. Ciò che dobbiamo fare ora è continuare mantenendo questa inerzia”, le parole dello spagnolo al termine del GP Algarve.

Marquez ha spiegato l’aspetto che ha fatto la differenza a livello tecnico rispetto alle prime gare dell’anno: “Nel test di Misano abbiamo provato un telaio diverso da quello che il team ufficiale utilizzava da tempo e lì ho notato un grande miglioramento. Arriverà un'altra evoluzione, che speriamo di avere presto, per vedere se funziona meglio e quali differenze ci sono. Sono piccoli miglioramenti che ti fanno sentire a tuo agio sulla moto, e che ci hanno aiutato molto questo in weekend”.

“Penso che sia una ricompensa per il lavoro di tutta la squadra nei momenti duri. Hanno cambiato motore, telaio o qualsiasi altra cosa e non c'era mai una faccia scura nel box”.

Un podio sfumato


La bandiera rossa sventolata nel finale di gara non ha permesso allo spagnolo di attaccare Jack Miller per il terzo gradino del podio. "Mi fa arrabbiare, perché avrei voluto riprovarci fino alla fine, ma un quarto posto mi rende comunque felice. Nell'ultimo settore ero un po' più veloce di Jack e con la gomma dura potevo uscire con maggiore stabilità verso il traguardo, volevo provarci in curva 1 o in rettilineo. In quel giro stavo per passarlo sul traguardo, ma mi sono detto: 'Bah, aspetto l'ultimo passaggio e provo a sorprenderlo'. Sono cose che succedono”.

L’ultima battuta riguarda il fratello Marc, assente in Portogallo: “Ho parlato con lui. Ha visto la gara da casa. Se sarà a Valencia? Non lo so, vorrei poter rispondere a questa domanda. Farà ciò che è meglio per la sua salute e nient'altro".

GP Algarve, Ducati si conferma: il titolo Costruttori è ancora suo

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi