MotoGP, Miller scherza sul futuro: “Finirò grasso a guidare il trattore”

MotoGP, Miller scherza sul futuro: “Finirò grasso a guidare il trattore”

Tante le domande in conferenza stampa che hanno riguardato i due piloti Ducati Miller e Bagnaia, relative a Rossi e Petrucci che domenica disputeranno la loro ultima gara, ma anche al loro personale futuro. Ecco le loro prospettive

Francesco Bagnaia e Jack Miller sono pronti a tornare in pista domani (qui tutti gli orari del weekend) per l'ultimo appuntamento stagionale. Al primo, la pista di Valencia non ha regalato mai grandi risultati nella master class e l'obiettivo è quello di invertire questa tendenza, mentre per il secondo di podi già ce ne sono stati e lo scopo principale sarà quello di ripetersi.

Grandi aspettative per la gara


“Non ho mai raggiunto il podio qui - ha detto Bagnaia - quindi vorrei essere veloce e dato che sarà l'ultima gara vorrei anche continuare con l'ottimo lavoro che stiamo facendo al box. Mi sento bene sulla moto, nell'ultimo weekend ho migliorato e vorrei essere competitivo anche qui, l'anno scorso è stato un disastro”. La convinzione è la stessa anche per Jack, che nel 2020 ha ottenuto un bel secondo posto: “Mi piace Valencia, non c'è modo migliore di affrontare un weekend dopo un podio come accaduto in Portogallo. Valencia l'adoro è una pista che apprezzo molto, forse perchè significa che andrò a casa a breve? Non so, ma sono carico, è chiaro che posso fare bene”.

Bagnaia: "Lasciamo a Rossi il giro di gloria"


Uno degli argomenti della conferenza stampa è stato Valentino Rossi che oggi pomeriggio ha parlato per l'ultima volta nel giovedì di gara e i piloti non hanno che potuto spendere qualche parola su di lui: ”Ho avuto la fortuna di correre in MotoGP quando anche lui ha corso- ha commentato Pecco -, ho vinto la mia prima gara con lui in pista e quindi devo ringraziarlo del lavoro fatto anche con l'Academy. Oggi è una giornata veramente dura, ma doveva arrivare e sono convinto che mai nessuno si dimeticherà di quello che ha fatto”.

Sono cresciuto osservandolo e guardandolo - ha detto invece Miller - e non avrei mai immaginato di correre con lui, ho condiviso un podio con lui e non pensavo ch sarebbe mai accaduto, è stato speciale, è stato bello”. Qualcuno ha anche azzardato l'ipotesi che, nella gara di domenica, tutti i piloti potrebbero lasciarlo passare sul traguardo per fargli vincere la sua ultima gara: “Penso che sarà ugualmente soddisfatto del risultato che otterrà - ha parlato Bagnaia -, è una cosa troppo difficile da fare, ma penso che potremmo lasciarlo passare dopo il traguardo per fargli fare il giro di gloria”. Della stessa opinione Miller, anche se...:Beh, ha tanti soldi quindi se volesse parlarne io sono aperto! Scherzo, non gli piacerebbe, non lo vorrebbe”.

Atmosfera fantastica al box con Petrucci


Ma a dover salutare il Motomondiale, domenica, non sarà solo Rossi, bensì anche Danilo Petrucci che si sposterà sulla Dakar 2022 : “È stato bello condividere il box con Petrucci – ha spiegato Miller - abbiamo avuto due belle stagioni insieme, è stata fantastica l'atmosfera che si respirava. Abbiamo un carattere simile e devo dire che non appreziamo a sufficienza Danilo per quello che ha fatto e da dove è arrivato. E' stato fonte d'ispirazione per questo sport”.

Ma con tutti questi “addii”, non viene da pensare a Pecco e Jack quale potrebbe essere il loro futuro?Io mi vedo come giocatore professionista di Play Station” - ha concluso Bagnaia. “Non sono così anziano ma non ho un contratto per l'anno prossimo quindi boh, ho tanti piani per la mente, ma probabilmente finirò grasso a guidare il mio trattore”. - è il commento di Jack.

MotoGP, Pol Espargarò racconta: le promesse Yamaha e l'errore compiuto nel 2014

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi