MotoGP Valencia, Qualifiche Rosso Ducati: Martin in pole su Bagnaia e Miller

MotoGP Valencia, Qualifiche Rosso Ducati: Martin in pole su Bagnaia e Miller

E' una prima fila tutta “rossa” quella che domani scatterà a Valencia. Le Ducati hanno acceso lo spettacolo relegando le Yamaha in un angolo

Dopo la prima giornata di pioggia, a Valencia il sole ha accompagnato i piloti nel sabato di qualifiche. La Ducati ha fatto paura al Ricardo Tormo e gli avversari, per domani, sono avvertiti: la Rossa è un fulmine e ha piazzato tre dei suoi piloti nelle prime tre posizioni. In pole position il rookie Jorge Martin con il tempo di 1:29.936 seguito a ruota da Francesco Bagnaia a +0,064 e da Jack Miller +0,389.

Il passaggio dal Q1

Non è stato per niente facile per i piloti relegati in Q1 staccare il pass per il Q2. La lotta è stata serrata fin dalle prime battute ma a decidere le sorti è stato il time attack finale che ha proclamato Alex Rins e Brad Binder come prescelti per il salto di qualità. Per il primo è arrivato il tempo in 1:30.673, mentre il secondo ha chiuso a +0,115. Per domani, invece, la griglia di partenza vedrà Andrea Dovizioso scattare dalla 13esima casella davanti all'Aprilia di Maverick Vinales e alle due KTM Tech3 di Iker Lecuona e Danilo Petrucci. Saranno vicini con il 17esimo e 18esimo posto, invece, i due piloti italiani Luca Marini ed Enea Bastianini. Aggiornamenti arrivano anche da Pol Espargarò, assente dalla qualifiche per una caduta nelle FP3 che gli ha procurato una contusione al torace e al polso destro e che, dopo accertamenti medici approfonditi, non è stato rilevato niente di serio. Per lui nessuna frattura, anche se resta ancora in “forse” la sua presenza nella gara di domani. Se non dovesse correre il team Honda Factory non avrebbe piloti da schierare in griglia vista anche l'assenza di Marc Marquez, a casa con problemi di diplopia.

Martin il poleman di giornata

Ultima qualifica della stagione ma entusiasmo alle stelle come se fosse la prima. Così i piloti della master class hanno aperto le danze regalando agli spettatori il solito spettacolo all'ultima staccata. E su tutti, il firmatario della pole position è stato proprio il rookie del team Ducati Pramac Jorge Martin riuscito a spuntarla dopo un testa a testa a suon di giri veloci con Bagnaia e Miller caduti entrambi per aver chiesto troppo alla loro Desmosedici. La prima fila domani, sarà in ogni caso tutta “rossa” ed è questo quello che più conta. Nulla hanno potuto gli avversari, rimasti attoniti a guardare: Joan Mir si è fermato al quarto posto a +0,459 mentre il compagno di squadra Alex Rins domani partirà sesto. Tra le due Suzuki un'altra Ducati, è quella di Johann Zarco , quinto a +0,482 dal compagno di team Martin.

Giornata difficile per le Yamaha: in Q2 ce n'erano tre, quella del campione del Mondo Fabio Quartararo che ha chiuso con l'ottavo tempo, la Petronas di Valentino Rossi che domani partirà decimo e l'altra Factory di Morbidelli che scatterà 11esimo davanti ad Aleix Espargarò.

Le classifiche

"Q1:

MotoGP qualifiche -1

MotoGP qualifiche -2

"

 

MotoGP Valencia, Valentino: "Pagherei i piloti per il 200° podio"

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi