Pol Espargaro: “Marquez non si sarebbe infortunato con la giusta elettronica”

Pol Espargaro: “Marquez non si sarebbe infortunato con la giusta elettronica”

"Esattamente come la mia caduta di Valencia, l'infortunio è stato causato dal mancato funzionamento di un ramo dell'elettronica, che le case non sono abilitate ad usare. Il regolamento dovrebbe cambiare"

18 novembre

Pol Espargarò è tornato in pista. Lo spagnolo non ha vissuto un weekend felice nell’ultimo appuntamento stagionale di Valencia, ma fortunatamente qualche giorno di riposo è bastato per ritrovare le energie con le quali tornare in sella. Il volo al Ricardo Tormo però non è un caso chiuso, con Pol che svela un retroscena molto importante.
 
“Con l’elettronica attuale i team possono lavorare solo sulla gestione dello scivolamento “normale”, ma ora abbiamo a che fare con uno scivolamento laterale, per il quale c’è una funzione dell’elettronica che nessuno è autorizzato a usare.

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora
  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi