MotoGP Test Jerez, Day 2: Bagnaia imprendibile a metà giornata

MotoGP Test Jerez, Day 2: Bagnaia imprendibile a metà giornata

Il pilota Ducati vola nell'ultimo giorno di test dedicato alla prossima stagione, un tempo monstre per l'italiano, sintomo di una prova di forza che dimostra l'efficacia della GP22

Anche questi test sembrano caratterizzati all'insegna della Ducati. Nonostante una GP21 che nella seconda parte di stagione ha dominato la scena, la casa di Borgo Panigale ha portato tanto materiale a Jerez, tra cui uno scarico "lungo", che però non è stato utilizzato oggi a differenza di quanto fatto nella giornata di ieri.

Quando mancano circa 4 ore alla fine del test, Pecco Bagnaia ha fatto il vuoto rispetto agli inseguitori, siglando il miglior tempo di entrambe le giornate, rifilando 8 decimi al secondo, Nakagami.

I tempi alle 14:00, Nakagami e Quartararo inseguono, Fernandez il miglior rookie


Bagnaia al comando in una mattinata in cui il dominio tecnico, quantomeno per quanto riguarda il tempo sul giro, è stato evidente. Con il crono di 1.36.872, il pilota Ducati ha girato ad un decimo dalla pole position del weekend di gara svoltosi a maggio, ed è stato più veloce del suo best lap in qualifica. A dimostrazione di un grande lavoro e di una volontà chiara di progredire sempre da parte della Ducati, e di una consapevolezza sempre più crescente da parte di Bagnaia. Alle sue spalle si piazza Nakagami, il leader della giornata di ieri è apparso veloce anche oggi, mettendo delle buone basi per l'anno prossimo.

Terzo tempo per Fabio Quartararo, alla ricerca di maggiore potenza e accelerazione dalla sua M1, seguito da Mir, Pol Espargarò e Rins. I due piloti Suzuki sembrano soddisfatti delle migliorie portate dalla casa giapponese, quando manca ancora mezza giornata per cercare di scalare ulteriormente la classifica. Continuano a convincere Bastianini e Marini, rispettivamente, settimo e ottavo insella alla GP21, mentre le due KTM di Binder e Oliveira completano la top ten. Le due Yamaha di Morbidelli e Dovizioso si trovano in 11esima e 18esima posizione, con Darryn Binder ancora in ultima posizione. Il miglior rookie al momento è ancora Raul Fernandez, 19esimo, con Di Giannantonio 22esimo, seguito da Gardner e Bezzecchi. Da segnalare la presenza e la 21esima casella di Dani Pedrosa, in sella alla KTM in qualità di tester.

MotoGP test Jerez, day 1: Nakagami comanda i giochi a fine giornata

La classifica dei tempi alle 14:00


  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi