MotoGP, Rossi: “Il rapporto con Marquez? Resterà com'è adesso”

MotoGP, Rossi: “Il rapporto con Marquez? Resterà com'è adesso”© Milagro

Il pesarese ha chiuso la porta a ogni possibilità di riappacificazione con il rivale spagnolo

Si è conclusa da pochi giorni la carriera di Valentino Rossi nel Motomondiale, un’avventura lunghissima che ha vissuto il proprio epilogo sul traguardo di Valencia. Delle 26 stagioni trascorse nel Motomondiale, quella appena terminata è stata certamente la peggiore del pesarese, con soli 44 punti accumulati e il 18esimo posto nella classifica iridata.

Vale: “Di questi anni, mi rimangono risultati e vittorie”


Valentino sperava di concludere meglio la sua carriera: “Ho cercato di correre quest'anno con l'obiettivo di essere ancora competitivo. Non mi aspettavo di vincere il Mondiale ma sicuramente di essere più in alto in classifica”, ha ammesso Rossi a Radio Catalunya alla conclusione del fine settimana valenciano, terminato con una decima posizione in gara che rappresenta la sua miglior prestazione stagionale dal punto di vista della costanza. Meglio pensare a quanto di buono fatto negli anni precedenti: “Mi rimangono i risultati e le vittorie, ma soprattutto l'aver portato in MotoGP e nel motociclismo tanti tifosi, che sono sempre stati la mia passione".

Il rapporto con Marc


Proprio a Valencia, nel 2015, Valentino vide definitivamente sfumare la speranza di conquistare il decimo titolo in carriera. Stagione che segnò la fine dei suoi rapporti con Marc Marquez, con cui il nove volte campione del mondo non ha intenzione di riappacificarsi.

"Un riavvicinamento con Marc? Vorrei che il mio rapporto con lui restasse esattamente com'è oggi", ha spiegato il Dottore. Insomma, il grande gelo tra i due rimarrà, nonostante il ritiro del pilota di Tavullia.

Valentino Rossi nominato 'MotoGP Legend'

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi