SBK Indonesia, Lavilla spiega le ragioni dietro al rinvio di Gara 1

SBK Indonesia, Lavilla spiega le ragioni dietro al rinvio di Gara 1© GPAgency

Il direttore esecutivo spiega: "Abbiamo fatto alcuni sopraluoghi nel corso delle ore. Il problema principale non era la pista bensì le aree circostanti: in caso di caduta sarebbe stato pericoloso"

20 novembre

Doveva essere il primo round della sfida finale tra Razgatlioglu e Rea, ed invece il sabato di Mandalika si è trasformato in una attesa infinita, senza lieto fine. La tempesta abbattutasi su Lombok non ha lasciato spazio alla disputa di Gara 1, con la direzione di gara costretta a rinunciare dopo ore di speranza. A confermare questa versione dei fatti è anche Gregorio Lavilla, direttore esecutivo del circus SBK.
 
“Quando la pioggia è arrivata abbiamo dovuto interrompere l’attività - apre Lavilla - per poi cercare subito di capire quando e come saremmo potuti ripartire. Abbiamo aspettato e fatto dei controlli in pista, ma sfortunatamente la pioggia non ha mai smesso di cadere: il problema principale non risiedeva nel tracciato bensì nelle vie di fuga circostanti, che in caso di caduta sarebbero state pericolose, e dunque abbiamo dovuto optare per la cancellazione del programma”.

Lavilla: "Speriamo che domani vada tutto per il meglio"


Un finale di stagione dunque complicato, in linea con un 2021 ancora alle prese con le conseguenze dell’emergenza Covid.
 
“È stata una stagione difficile, dato che non sempre ottenere tutti i permessi per svolgere i round è stata una missione senza intoppi. Qui a Mandalika abbiamo a che fare con un tracciato completamente nuovo, nel quale abbiamo dovuto sistemare diverse cose nei giorni scorsi, ottenendo risultati molto incoraggianti. Al di là di ciò non possiamo fare molto contro il meteo, se non sperare che domani le cose vadano meglio”.
 
Una visione delle cose diversa da quella di Jonathan Rea, deluso di non essere stato consultato e secondo il quale alle 17 le condizioni per correre vi sarebbero state senza dubbio. Quel che è fatto è fatto però, ed ora non resta che aspettare domani per mettere la parole fine sulla stagione. Monsoni e tempeste permettendo.

SBK Indonesia, Redding e il rinvio di gara 1: “Dobbiamo pensare alla sicurezza”

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi