MotoGP, 6 settimane di riposo assoluto per Marc Marquez

MotoGP, 6 settimane di riposo assoluto per Marc Marquez

I medici sono stati molto chiari con il pilota Honda e, in attesa del prossimo check up, ecco cosa lo spagnolo potrà o non potrà fare

Dopo l'incidente avuto da Marc Marquez durante un allenamento con la moto da enduro, sappiamo ben poco: le notizie trapelate da HRC così come quelle dello stesso pilota, sono state davvero poche e frammentarie. In un primo momento si era parlato di un lieve trauma cranico, poi la diplopia. Ma il vero quesito è quello relativo all'assenza di Marquez in sella ad una moto.

Ci sarà da aspettare ancora molto


I test a Jerez sono già saltati per il pilota Honda e, la grande preocupazione è che anche l'inizio della stagione 2022 potrebbe essere a rischio. Il problema della vista doppia, infatti, è molto delicato e richiede un tempo di recupero incerto. Come aveva detto il team manager Alberto Puig in una recente intervista, al momento l'otto volte iridato ha bisogno di tempo per riposare in modo che l'area intorno all'occhio possa sgonfiarsi e migliorare gradualmente.

Nuove indiscrezioni arrivano poi da Speedweek, secondo cui i medici avrebbero detto allo spagnolo di non sottoporsi a nessun tipo di allenamento o sforzo fisico, prescrivendogli riposo assoluto per almeno sei settimane. L'unica attività consentita a Marquez in questo mese e mezzo? Soltanto passeggiate.

Solo un apparizione fugace all'Allianz Junior Moto Camp


Poco prima di Natale, poi, il numero #93 tornerà dai medici per un'ulteriore visita e da qui molto probabilmente sarà più chiara la situazione: un intervento? Ancora del tempo senza potersi allenare? Honda, così come il campione spagnolo avranno delle risposte più concrete e il tempo, anche se poco, per capire come muoversi in ottica 2022.

Intanto, il pilota di Cervera, nel weekend appena trascorso, ha fatto una fugace apparizione all'Allianz Junior Moto Camp, ma non come istruttore come negli anni passati. Al suo posto era presente il fratello Alex e il pilota MX Ruben Fernandez. Marc è apparso a sorpresa nella seconda giornata di allenamenti, ha salutato i ragazzi che hanno preso parte al Moto Camp elargendo qualche consiglio, ma nulla più.

MotoGP, 950 cadute nel 2021: ecco i piloti che ne hanno collezionate di più

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi