MotoGP: Ducati, una stagione a metà del sogno

MotoGP: Ducati, una stagione a metà del sogno© Milagro

Grazie al contributo di cinque protagonisti differenti, la Ducati rivince il mondiale costruttori, ma Dall’Igna fissa l’obiettivo: "Il titolo piloti è alla portata". E Bagnaia sembra l’uomo giusto per l’assalto

5 dicembre

Un anno dopo, l’Algarve è stato nuovamente teatro della festa Ducati per il titolo costruttori. Un premio che dice come la moto di Borgo Panigale sia “teoricamente” la migliore della stagione. Le virgolette sono necessarie perché tale riconoscimento è vincolato ai risultati dei piloti, un fattore che può non accompagnarsi a una realtà tangibile come la meccanica. Quest’anno, però, piloti e moto hanno viaggiato di pari passo, ed esiste il giudizio all’unanimità di fronte alla competitività della Desmosedici GP21.

  • Link copiato

Commenti