MotoGP, Marquez: “Non auguro a nessun ciò che ho passato, ora sono felice”

MotoGP, Marquez: “Non auguro a nessun ciò che ho passato, ora sono felice”

"Il primo test è stato positivo, ma ora ho bisogno di tornare a girare in una pista vera. Prima di quel giorno non saprò se sarò o meno a Sepang. Per settimane ho cercato di dimenticare il mondo"

Sono passati 82 giorni dall’ultima volta che Marc Marquez ha trionfato in una gara di MotoGP, ed in questi 82 giorni non sono mancati i cambi di trama. Quando tutto sembrava in discesa infatti un infortunio e la diplopia hanno bussato alla porta di Marc, che è dovuto nuovamente scendere all’inferno, nella speranza di ritornare in alto il prima possibile.
 
“L’incidente è avvenuto in una giornata come le altre. Stavo facendo enduro – racconta - in una pista vicino a casa mia, quando sono caduto in una curva a destra ed ho battuto la testa. Nonostante ciò mi sono rialzato ed ho completato l’allenamento. Sono tornato

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora
  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi