MotoGP: presentato il team Gresini Racing-Ducati

MotoGP: presentato il team Gresini Racing-Ducati

La squadra capitanata da Nadia Padovani, moglie del grande Fausto, ha svelato la livrea della Desmosedici per la vecchia-nuova coppia Bastianini-Di Giannantonio. Obiettivo Rookie of the Year per il pilota romano

3 giorni fa

Sono passati sette anni dall’ultima apparizione del Gresini Racing tra le fila degli Independent Team della MotoGP ed oggi si apre ufficialmente una nuova era per il team fondato dal grande Fausto che ritorna tra quelle fila dopo aver fatto da supporto ad Aprilia negli ultimi anni. 

Una presentazione in grande stile quella della Gresini Racing che ha coinvolto la stilista Elisabetta Franchi ed Aldo Drudi per il disegno e la realizzazione del look delle ombrelline e della livrea della moto che porta il nuovo motto “The Next” ovvero il prossimo capitolo della storia di Gresini Racing, proprio quello del ritorno in MotoGP tra i team indipendenti.

La presentazione


Sul palco insieme alla host dell’evento Vanessa Guerra si sono alternati dapprima Nadia Padovani, moglie di Fausto, che ha spiegato come il ritorno in MotoGP fosse un sogno del marito Fausto. E proprio prima di iniziare la presentazione è stato proiettato un video con le immagini in pista di Fausto nei suoi anni da pilota. Nadia inoltre è la prima donna a capo di un’azienda e questo è un messaggio per tutte le donne che ambiscono ad alti ruoli nelle aziende.

Finalmente presentiamo un progetto a cui abbiamo creduto fortemente e in cui abbiamo lavorato senza sosta da ormai un anno a questa parte. Siamo molto motivati, siamo arrivati ad essere il primo team MotoGP a presentarsi e credo che le nostre moto siano davvero bellissime…Spero piacciano anche agli altri! Mi piace pensare che Fausto ci stia guardando e sono convinta che sia orgoglioso della sua famiglia, ormai non faccio nemmeno distinzione da famiglia naturale e famiglia lavorativa, siamo un tutt’uno. Devo dire che ho visto sia Diggia che Enea in gran forma e con una gran voglia di iniziare: puntiamo ad essere un team protagonista e a farci vedere qualche volta nei parc fermé…” ha dichiarato una visibilmente emozionata Nadia Padovani 

Nel corso della presentazione sono intervenuti anche Gigi Dall’Igna di Ducati Corse, la stilista Elisabetta Franchi (con un video registrato) per le divise delle ombrelline, Carlo Merlini, braccio destro di Fausto Gresini per anni, e Aldo Drudi, che ha ideato le livree delle due Desmosedici GP21 di Bastianini e Di Giannantonio con il nuovo motto del team “The Next”.

Il team


Per il rientro in MotoGP come Independent Team, Gresini Racing si affida ad una coppia di piloti piuttosto conosciuta e già compagni di squadra in Moto3 sempre con Gresini, ovvero Enea Bastianini e Fabio Di Giannantonio, rookie della Classe Regina dopo la promozione dalla Moto2 

Sono loro a togliere i veli e svelare quella che è la nuova livrea delle loro Desmosedici GP21. Il colore principale è quell’azzurro già anticipato qualche mese fa sui social della squadra che va ad abbinarsi con il caratteristico rosso Ducati.

Non è l’unica novità del 2022 di Gresini Racing. L’altra è quella del numero scelto da Di Giannantonio, il 49. Un numero che non si era mai visto in MotoGP e che il pilota romano spera di onorarlo al meglio fornendo delle belle prestazioni condite magari con il titolo di Rookie of the Year a fine anno. Lo stesso Fabio ha detto: “2022. Ci siamo. Mi aspetto una grande stagione, la mia prima in MotoGP: sarà una figata! Dovrò imparare tanto, mi aspetto di crescere gara dopo gara e magari vediamo, possiamo toglierci anche qualche soddisfazione. Tra poco si torna in pista per i test, andiamo in Malesia e poi in Indonesia. Non vedo l’ora di riguidare questa bella bestia. L’inverno è sempre troppo lungo, sto contando i giorni, le ore! Poi la moto è stupenda, forse la più bella che abbia mai guidato, la più bella che abbia mai visto. Con questo unico colore principale sembra un po’ una moto degli anni 70, retrò style, sicuramente saremo riconoscibili in pista. Particolarissima, originalissima, Bella. Un’emozione unica.”

Ha parlato anche Enea Bastianini che ha dichiarato: “I nuovi colori della moto sono veramente particolari, quando l’ho vista per la prima volta mi ha fatto veramente strano, però adesso che la rivedo dal vivo è fantastica. Una moto così bella non può che andare forte! Tra una ventina di giorni partiamo per i test, manca davvero poco fortunatamente, perché sono carico e non vedo l’ora di tornare in sella alla mia Ducati. Con la squadra abbiamo già avuto modo di conoscerci e di lavorare assieme durante il primo test, e posso dire di avere un team fantastico. Credo che sarà una stagione molto interessante, sono convinto che faremo dei grandissimi risultati. Non vedo l’ora di iniziare!

Il prossimo passo per il team Gresini Ducati sono i test di Sepang di inizio febbraio. Sarà Di Giannantonio a scendere in pista per primo nei giorni dedicati ai rookie di categoria.

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi