MotoGP, Suzuki continua lo sviluppo: ecco il codone alato a Motegi

MotoGP, Suzuki continua lo sviluppo: ecco il codone alato a Motegi© Luca Gorini

Nuova soluzione aerodinamica  al posteriore della moto portata in pista da Alex Rins

Mancano cinque gare (GP Giappone compreso) al ritiro della Suzuki dalla MotoGP, ma la Casa di Hamamatsu non vuole fermarsi e continua a sviluppare la sua Suzuki GSX-RR.

Novità aerodinamica


Nel turno di FP1 a Motegi, dominato dalle Ducati di Jack Miller e Francesco Bagnaia, Alex Rins è sceso in pista con una nuova soluzione aerodinamica al posteriore: parliamo di due alette montate sul codone della moto dello spagnolo che richiamano un profilo alar

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora
  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi