Bagnaia iridato: il Rosso Ducati in cima al mondo 15 anni dopo Stoner

Bagnaia iridato: il Rosso Ducati in cima al mondo 15 anni dopo Stoner

La casa di Borgo Panigale conquista finalmente il titolo mondiale dopo averlo inseguito per anni senza riuscirci. L'ultimo iride risale al 2007 con l'australiano

6 novembre 2022

Con la vittoria iridata di Pecco Bagnaia, la Ducati torna sul tetto del mondo dopo ben 15 anni dall'ultima volta, quando Casey Stoner riuscì nell'impresa di portare il primo titolo piloti della storia alla casa italiana, in top class. Parliamo dell'annata 2007, quando sia la MotoGP che il mondo intero avevano decisamente un altro aspetto rispetto a quello di oggi. Svariate volte la Ducati ha provato a tornare alla vittoria, cercando un successo che per tanti anni è sembrato irrangiugibile e quasi maledetto. Moto, tecnici e piloti si sono succeduti nel box bolognese, ma per arrivare al trionfo sono state necessarie 15 stagioni. Andiamo a ripercorrere le tappe che hanno portato la Ducati nuovamente e finalmente sulla vetta più alta del motociclismo: da Casey Stoner a Valentino Rossi, da Andrea Dovizioso a Jorge Lorenzo e ovviamente Pecco Bagnaia.

1 di 10

Avanti
  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi