MotoGP, Marini: "2022 punto di svolta nella storia della MotoGP"

MotoGP, Marini: "2022 punto di svolta nella storia della MotoGP"© Mooney VR46 Racing Team

È tempo di bilanci per il pilota del Team Mooney VR46 che ha analizzato la crescita avuta durante la stagione

La seconda stagione in top class di Luca Marini si è conclusa in crescendo sia dal punto di vista dei risultati che della gestione della corsa. Dalla gara del Mugello in poi il fratello di Valentino Rossi ha mostrato notevoli prestazioni, affacciandosi più volte nelle zone alte della classifica e attirando su di sè l'attenzione dei più. L'unica nota stonata riguarda il fatto che il 25enne italiano non è mai riuscito a salire sul podio, sebbene ci sia andato vicino in più di un'occasione: "Tante volte sono stato vicino al podio, alcune volte sembrava davvero alla portata. Cosa non ha funzionato? Ci sono solo tre posti sul podio (ride ndr)! Non

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora
  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi