MotoGP Portimao: Marquez torna fenomeno e centra la pole, 2° Bagnaia

MotoGP Portimao: Marquez torna fenomeno e centra la pole, 2° Bagnaia© Luca Gorini

Marc sfrutta il traino di Bastianini e si prende la prima casella, davanti a Pecco e Martin. 6° Enea, fuori dalla top ten Quartararo ed Espargarò

L’alieno è tornato sulla terra. E’ vero che necessita ancora della scia per sfoderare il suo completo potenziale, ma la pole di Marc Marquez nel primo Gran Premio stagionale di Portimao è una perla assoluta. Seguendo l’incolpevole Enea Bastianini – finito a terra in curva 5 nella FP3 – lo spagnolo ha infatti sparigliato la concorrenza nel finale, firmando un clamoroso 1’37”226, nuovo record del tracciato.
 
Solo la furbizia e la bravura di Marquez hanno impedito a Pecco Bagnaia di iniziare il suo regno da campione del mondo con una pole, ma il piemontese potrà comunque scattare dalla seconda piazza, con un passo gara senza dubbio da vittoria. A completare la prima fila ci ha pensato Jorge Martin, con 228 millesimi di ritardo dal leader.

Miller a terra, male Quartararo

Ottima 4° casella per il padrone di casa Miguel Oliveira, passato per la Q1 al pari del poleman Marquez, seguito da Jack Miller – finito a terra alla curva 3 – ed il già citato Bastianini, bravo a conquistare un posto nelle prime due file.
 
In parte inferiore alle aspettative la 7° piazza di Maverick Vinales, a più di tre decimi dalla vetta, seguito dal duo Mooney VR46 formato da Marco Bezzecchi e Luca Marini, con Johann Zarco a chiudere la top ten. Quest’ultima non vede tra i presenti Fabio Quartararo, costretto ad arrancare in 11° piazza, davanti ad Aleix Espargarò, caduto in curva 13. 17° Morbidelli, 21° Di Giannantonio.

MotoGP: compaiono gli air fence in curva 10, ma la pista resta pericolosa

 

 

 

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi