E’ il tedesco Jonas Folger, alfiere del Team AGR, il protagonista a sorpresa del warm up di Moto2: con il crono di 2’10’’690 ha limato di un decimo il tempo delle qualifiche, che lo farà scattare della settima casella in griglia. Molto bene si è trovato anche Mika Kallio, che ha buttato giù due decimi e si è piazzato in seconda posizione alla fine del warm up, davanti allo spagnolo Julian Simon. Esteve Rabat, invece, ha girato con il settimo crono oggi, ben otto decimi più alto del crono che gli è valso la pole position. Simone Corsi si è confermato il più veloce degli italiani con il sesto tempo, mentre il sanmarinese Alex De Angelis, che ha chiuso nono, confermando sostanzialmente il crono delle qualifiche. Tredicesimo tempo per Mattia Pasini, che ha limato ben 4 decimi rispetto al miglior giro di ieri. Ventitreesimo Lorenzo Baldassarri, seguito a poca distanza da Franco Morbidelli. Le classifiche.