In vetta alla classifica della FP3 si rivede Sandro Cortese. L’italo tedesco stampa il miglior tempo delle prove 1’42”784, a 5 minuti dalla fine, dopo aver gravitato nelle retrovie per quasi tutta la sessione. Alle sue spalle c’è un’altra Kalex, quella  di Maverick Vinales, a + 0.249. Dietro le Kalex, due Suter: il belga Simeon ha il terzo tempo (+ 0.301) e lo svizzero Luthi il quarto (+ 0.309) Simone Corsi, che lunedì, dopo la gara, resterà a Jerez per provare la Yamaha Open del team Forward, ha il settimo tempo (+0.452). Ma ha girato pochissimo, solo tre giri: “Ho 39 di febbre. Sto poco bene con l’intestino. Vado a farmi curare”. Per trovare un altro italiano, bisogna scendere fino al 18° posto, con il compagno di squadra di Corsi, Mattia Pasini, davanti a Lorenzo Baldassarri Per Nico Terol il 13° tempo con una gran botta nelle ultime battute del turno. I tempi della FP3