Esteve Rabat ha dominato le qualifiche spuntando il miglior crono in 1'52''718.Per lo spagnolo si tratta della quarta pole stagionale. «Sono molto contento di questo risultato, ma ora dobbiamo concentrarci sulla gara di domani», ha detto Rabat, che conduce la classifica generale con 7 punti di vantaggio sul finlandese Mika Kallio, soltanto undicesimo in qualifica oggi. Secondo miglior crono per il campione del mondo in carica della Supersport, Sam Lowes, che ha stampato un tempo appena 183 millesimi più alto di Rabat. Nelle prime fasi sono stati Xavier Simeon, Luis Salom, Sandro Cortese e Jordi Torres ad alternarsi al comando delle qualifiche, ma dopo i primi sette minuti Esteve Rabat ha messo giù il primo "tempone", in 1'53'188, che ha ritoccato di ben quattro decimi poco dopo. Primo degli italiani Franco Morbidelli, autore dell'ottavo tempo, in 1'53''258 sulla Kalex del Team Italtrans. Per il romano, pesarese d'adozione, si tratta della miglior qualifica in assoluto in questa sua prima stagione di motomondiale.   Tredicesimo crono per Mattia Pasini, sulla Kalex del Team NGM Forward.   Soltanto ventiduesimo sul circuito di casa il romano Simone Corsi: reduce da un bellissimo secondo posto a Le Mans, nelle qualifiche sul circuito toscano ha siglato il suo miglior giro in 1'54'238 al quarto passaggio, poi è rientrato ai box per ben tre volte, ma non è riuscito a migliorare l'assetto e partirà dall'ottava fila. Peccato anche per la scivolata di Alex De Angelis al terzo giro del turno di qualifica: rientrato all'ultimo, dopo essere riuscito a sistemare la moto, il sanmarinese ha percorso soltanto altri tre giri prima della bandiera a scacchi: il migliore in 1'55''268, che lo costringe a partire addirittura in trentesima posizione.   Qui tutti i tempi delle qualifiche.

Fiammetta La Guidara