Nel secondo turno di prove libere Mika Kallio si è rivelato il più veloce, siglando il crono di 1'25'333. Sempre davanti, il finlandese ha limato di due decimi il crono di questa mattina e si è rivelato imprendibile anche per Esteve Rabat, che ha chiuso la sessione a 74 millesimi dal compagno di squadra, migliorando comunque anche lui di due decimi. Simone Corsi, autore del miglior tempo in FP1, ha terminato il turno pomeridiano con il quarto tempo alle spalle di Dominique Aegerter. Corsi ha fermato il cronometro sull'1'25'702' al penultimo passaggio dei 26 che ha percorso, ma non è riuscito a ritoccare il giro veloce in 1'25.500 di questa mattina, e nella classifica combinata dei tempi di oggi è terza posizione. Ottavo crono per il sanmarinese Alex De Angelis, in 1'25''861, a poco più di 5 decimi da Kallio. Il compagno di squadra di Corsi, Mattia Pasini, ha piazzato l'undicesimo tempo, abbassando di 3 decimi il tempo del primo turno. Non ha migliorato invece Lorenzo Baldassarri, sedicesimo della giornata, ma in base al tempo di questa mattina: nella seconda sessione, invece, il pilota del Team Gresini, che ha chiuso in ventitreesima posizione. Da segnalare la ventiduesima posizione di Folger, autore anche di una spettacolare uscita nella ghiaia, dove ha tenuto la sua Kalex in piedi in stile rodeo. Trentaquattresimo crono per l'unica ragazza della compagine, la tedesca Nina Prinz, che qui corre come wild card.   Qui la classifica dei tempi.