Mika Kallio si è aggiudicato la vittoria della gara della Moto2 a Indianapolis. Il pilota finlandese ha preceduto Maverick Vinales e Dominique Aegerter. Fuori dal podio Tito Rabat, che termina quarto: il suo vantaggio in classifica, che era di 19 punti su Kallio, dopo questa gara si è ridotto a soli 7 punti. Quinto posto per Simone Corsi (“Ci ho provato a stare davanti, ma mi è mancato un po’ di grip”), ottavo Alex De Angelis, che a Brno correrà in MotoGP sulla moto di Colin Edwards (“Difficile la partenza, la prima curva a destra è un imbuto”). La gara si è svolta in due parti, dopo una prima interruzione con bandiera rossa per via di un gran botto, dal quale ha avuto la peggio Mattia Pasini. Al primo via Mika Kallio era scattato davanti a tutti, seguito da Aegerter, Rabat e Corsi. Ma  dopo 2 giri è arrivata l’interruzione. Pasini, che era undicesimo, è rimasto coinvolto in una caduta con Azlan Shah, Anthony West, e Krummenacher. Attimi di preoccupazione per Mattia, che resta a terra. Poi si rialza. È la sua terza caduta nel week end. La moto di West gli è piombata addosso. Trauma cranico, perdita di conoscenza temporanea, Mattia è stato portato all’ospedale di Indianapolis per accertamenti. Ma non sembra nulla più di quanto appurato in prima battuta. Si riparte per una nuova gara di 16 giri e Kallio, esattamente come al primo via, scatta di nuovo davanti a tutti e prende gradatamente vantaggio. Franco Morbidelli è uscito di scena dopo  un contatto con Salom, dopo 4 giri. “Che peccato, non ero messo male, Salom mi ha preso in pieno!” Guarda la classifica della gara Guarda la classifica di campionato IPF_mix_644x362-8 Pasini IPF_mix_644x362-9 IPF_mix_644x362-10 IPF_mix_644x362-1 IPF_mix_644x362-2 IPF_mix_644x362-11 IPF_mix_949x534 IPF_mix_644x362-7 IPF_mix_644x362-12 IPF_mix_644x362 IPF_mix_644x362-3 IPF_mix_644x362-4 IPF_mix_644x362-5 IPF_mix_644x362-6