Si è chiusa oggi la tre giorni di test sulla pista di Valencia per il team Forward Racing e i suoi piloti Simone Corsi e Lorenzo Baldassarri. Il primo appuntamento ufficiale della stagione 2015 per i team Moto2 è stata l’occasione di rivedere in pista Simone Corsi a sei mesi dall’infortunio di Silverstone. Il romano, dopo un lungo periodo di riabilitazione, è risalito in sella alla Kalex del team Forward Racing è ha siglato un positivo 1.35.895, tempo che gli vale la decima piazza nella classifica combinata dei tempi. “Sono davvero contento di essere tornato in pista a sei mesi dall’infortunio di Silverstone", ha detto Simone Corsi. "Ritornare box insieme alla mia squadra e risalire in sella alla mia moto è stata una bellissima emozione. Purtroppo il meteo non è stato dalla nostra e due delle tre giornate di lavoro sono state condizionate dal maltempo. Non ho girato molto, non ho voluto rischiare, ma posso dirmi soddisfatto. Il braccio non mi ha dato problemi e non vedo l’ora di tornare in pista a Jerez.” Tre giorni di lavoro anche per il suo compagno di squadra Lorenzo Baldassarri che è tornato sulla Kalex dopo il test a Jerez della scorsa stagione. Baldassarri ha sfruttato i turni a disposizione per migliorare la sua confidenza alla guida e nonostante due cadute, fortunatamente senza conseguenze, ha fermato il cronometro a 1.36.435, 17esimo tempo. Un test, quello sul circuito spagnolo, caratterizzato dal maltempo che è stato il vero protagonista nelle giornate di ieri e oggi. Il lavoro in vista della prossima stagione proseguirà per i team Moto2 la settimana prossima sulla pista di Jerez de la Frontera.