Alex Marquez, campione in carica della Moto3, non sta ottenendo i risultati sperati in Moto2. Ad annunciarlo è Eva Cortijo, sul sito spagnolo d'informazione Marca.com. "L'inizio della stagione non è stato quello che volevamo, ma stiamo cercando di migliorare" ha ammesso durante la presentazione alla stampa del libro che ha appena scritto. "Sono preoccupato, è chiaro che non siamo dove volevamo, ma siamo desiderosi di migliorare. La motivazione viene nel voler migliorare noi stessi ed essere il più avanti possibile, nel più breve tempo possibile". Dov'è che può migliorare Alex Marquez? "Innanzitutto il sabato in qualifica", risponde il fratellino di Marc. "Partire così indietro ci sta danneggiando. Ma ho l'obiettivo di diventare campione della Moto2 e quindi mi batterò per questo". Bagno di folla, intanto, per i due fratelli Marquez alla presentazione del libro di Alex: "Álex, un piloto con estrella", ovvero "Alex, un pilota con la stella". Marc ha preso la parola per spiegare la prefazione del libro, ma non ha parlato della sua stagione. Il protagonista, questa volta, è stato Alex, che ha raccontato il suo esordio nelle competizioni, prima come meccanico del fratello Marc e poi finalmente in sella. E se entrambi i fratelli dovessero trovarsi a combattere per il titolo della MotoGP? Ha chiesto qualcuno durante la presentazione. "Io e mio fratello ci vogliamo bene ma sono convinto che ci dovremmo rispettare come piloti e che ognuno penserebbe a vincere", ha detto Alex. Che poi ha iniziato a firmare copie del libro senza mai perdere il sorriso. Fonte: www.marca.com - Foto dal profilo Facebook di Marc Marquez