Il venerdì della Moto2 al Sachsering si è aperto con Sam Lowes (Speed Up Racing) in testa alla graduatoria dei tempi in virtù di un tempo di Speed Up Racing 1'25"027 ottenuto nelle FP1 davanti a Nakagami (IDEMITSU Honda Asia) e Zarco (Ajo Motorsport), mentre il migliore tra i piloti italiani è stato Simone Corsi (Kalex), 5° alle spalle del campione del mondo Esteve Rabat (Kalex). Nella seconda sessione di libere il panorama è invece completamente cambiato, anche se Lowes rimane il più veloce della giornata: con un tempo di 1'25”069, il finlandese Mika Kallio (Italtrans Racing Team) ha chiuso in testa le FP2 seguito dallo svizzero Dominique Aegerter (Technomag Racing Interwetten) e dal padrone di casa Jonas Folger (AGR Team). Quarta posizione per l’italo-tedesco Sandro Cortese (Dynavolt Intact GP), mentre Lowes completa la top five davanti a Nakagami e Zarco, con il terzetto di testa della mattinata che mantiene invariate le posizioni ma viene "retrocesso". A chiudere la top ten ci sono Thomas Luthi (Derendinger Racing Interwetten) e Xavier Simeon (Federal Oil Gresini Moto2). Primo degli italiani Franco Morbidelli (Italtrans Racing Team) con l'11° tempo a soli 312 millesimi dal battistrada: i primi 15 piloti sono "compattati" in solo mezzo secondo. La Moto2 torna in pista sabato alle 10:55 locali per la terza ed ultima sessione di prove libere prima dei 45 minuti di qualifiche che scatteranno alle 15:05.