Finora nessun campione del mondo in carica della Moto2 ha mai vinto la gara d’apertura dell’anno in Qatar e nessun pilota si è mai ripetuto nella conquista del titolo iridato. Johann Zarco si propone di cambiare la tradizione. Questa stagione hanno lasciato la classe intermedia Tito Rabat, Mika Kallio, Randy Krummenacher, Anthony West, Azlan Shah, Ricky Cardus, Louis Rossi, Florian Alt e Thitipong Warokorn. Ma lagriglia di partenza si è arricchita di diversi piloti: Efren Vazquez (JPMoto Malesia), Luca Marini (Forward Team), Ratthapark Wilairot (Idemitsu Honda Team Asia), Isaac Viñales (Tech 3 Racing), Alessandro Tonucci (Tasca Racing Scuderia Moto2), Miguel Oliveira (Leopard Racing), Danny Kent (Leopard Racing), Mattia Pasini (Italtrans Racing team), Edgar Pons (Paginas Amarillas HP 40) e Xavi Vierge (Tech 3 Racing) Il sito MotoGP.com ha delineato una serie di statistiche: - 16 dei piloti a tempo pieno hanno già vinto uno o più GP - Nel totale questi sedici hanno vinto 95 gare nel Campionato del Mondo MotoGP. - Cinque dei piloti in gara in Moto2 nel 2016 hanno vinto in 125cc / Moto3: Thomas Luthi (Garage Inoltre Interwetten), Julian Simon (QMMF Racing Team), Sandro Cortese (Dynavolt Intact GP), Alex Marquez (Estrella Galicia 0,0 Marc VDS) e Danny Kent (Leopard Racing). Il pilota più giovane che correrà in a tempo pieno in Moto2 è Luca Marini (Forward Team), che aveva solo ventuno giorni quando suo fratellastro Valentino Rossi ha conquistato il suo primo titolo mondiale in 125cc a Brno nel 1997. Marini è uno dei cinque piloti in Moto2 che inizierà la stagione ancora sotto i ventanni insieme a Jesko Raffin, Alex Marquez, Lorenzo Baldassari e Xavi Vierge. Mattia Pasini torna in Moto2 a tempo pieno dopo aver fatto solo due apparizioni come wild card scorso anno, sarà il più anziano della competizione avendo passato i trent’anni d’età, li compirà proprio nella gara d’apertura a Losail. - Due dei piloti della classe Moto2 hanno partecipato a tutte le dodici precedenti gare sul circuito di Losail: Julian Simon e Simone Corsi. Jonas Folger ha vinto la gara della classe intermedia l’anno scorso in Qatar - la sua prima vittoria in Moto2. Johann Zarco l’anno scorso era in testa a Losail con oltre quattro secondi di vantaggio ma a cinque giri dalla fine per problemi meccanici è scivolato all’ottavo posto chiudendo la gara in quella posizione. Oltre Folger i vincitori in nella in Qatar e nel 2016 nella classe intermedia sono Luis Salom, (Moto3 - 2013), e Mattia Pasini (250cc - 2008). Alex Rins in pole per la gara Moto3 nel 2014 sul Losail Circuit è partito male scivolando al decimo posto e finendo quinto, l’anno scorso invece è arrivato quarto nel suo debutto in 600cc. Thomas Luthi è salito sul podio tre volte nella classe Moto2 al GP del Qatar; 3 ° nel 2011, 2014 e 2015. Luthi si è anche qualificato in pole nel 2012 ed è stato in testa alla gara ma terminandola al quinto posto dopo la lotta con Marquez. Sam Lowes lo scorso anno in Moto2 è partito dalla pole ma è caduto poi all’ultima curva del terzo giro nello scontro per la vittoria con Johann Zarco. Takaaki Nakagami è arrivato terzo nella gara della classe intermedia nel 2013 ed è stato il secondo pilota a tagliare il traguardo a Losail al secondo posto nel 2014 ma fu squalificato per infrazione tecnica. Xavier Simeon è arrivato secondo lo scorso anno in Qatar, il suo miglior risultato fino in un GP fino a quel momento.