A Brno, Lorenzo Baldassarri è stato il più veloce nella FP3 della Moto2. L'italiano, l'unico a scendere sotto il muro dei 2'02" (2"01962), ha preceduto di soli 78 millesimi di secondo Jonas Folger e di 305 millesimi di secondo Thomas Luthi. Un rinato Sam Lowes è al quarto posto. Il britannico doveva riscattare il brutto e sfortunato weekend al Red Bull Ring e si è presentato in Repubblica Ceca in forma. Solo ottavo Johann Zarco, che però non è sembrato in crisi ma solo concentrato sulla ricerca del migliore assetto per la gara.

GLI ALTRI ITALIANI - Chi ha terreno da recuperare è Franco Morbidelli, che dopo il podio del Red Bull Ring è un sorvegliato speciale. Morbidelli, infatti, è veloce, però per fare un salto di qualità deve acquisire quella costanza di rendimento che gli permetterà di lottare sempre per le posizioni di vertice e di diventare un "big" a tutti gli effetti. Luca Marini è quindicesimo, Mattia Pasini, molto attardato, è ventunesimo. Simone Corsi, ventiquattresimo, è l'ultimo italiano in classifica.

Qui potete leggere la classifica della FP3 della Moto2.