A Brno, nella QP della Moto2, come nella FP3, Johann Zarco non sembrava in grado di tenere il passo dei più veloci. Il francese, a venti minuti alla fine del turno, era ottavo ma con una serie di giri velocissimi è riuscito prima ad arrivare alla spalle di Alex Marquez e poi a batterlo. Marquez nel finale è stato anche superato da Sam Lowes, giunto a soli 33 millesimi di secondo da Zarco. Qualifica sfortunata per Lorenzo Baldassarri, il più veloce della FP3. In QP, come in FP3, Baldassarri è caduto alla curva 14, incidente senza conseguenze ma che ha compromesso la sua qualifica, alla fine solo ventesimo.

L'INCIDENTE DI LUTHI - Purtroppo, a cinque minuti dalla fine delle prove, Thomas Luthi è stato protagonista di un brutto incidente, un high side al termine del quale lo svizzero è atterrato sull'asfalto con il casco e in seguito è stato colpito dalla moto. Luthi, sempre cosciente, è stato subito immobilizzato sulla barella è portato al centro medico, dove i medici hanno deciso di trasportarlo all'ospedale, in elicottero. Dopo la rimessa in sicurezza della pista, si sono svolti gli ultimi minuti della QP, al termine della quale Franco Morbidelli ha ottenuto il sesto tempo, Simone Corsi il decimo, Matia Pasini il diciassettesimo e Luca Marini il diciottesimo.

Qui potete leggere la classifica della QP della Moto2.