La classe di mezzo è l'ultima a scendere in pista il venerdì a Valencia e il più veloce alla fine del secondo turno è Franco Morbidelli: il portacolori del team Estrella Galicia 0,0 conclude il venerdì davanti a Tom Luthi (Garage Puls), migliore della mattina e a Takaaki Nakagami (idemitsu Honda). Johann Zarco, campione del mondo Ajo Motorsport, è sesto

Franco Morbidelli ha cominciato bene: fin dai primi minuti della seconda sessione si è piazzato al comando della tabella tempi seguito da Nakagami. Sarà il dominatore del pomeriggio.

Quando mancano venti minuti alla bandiera a scacchi Zarco è quarto mentre il terzo in classifica iridata, Alex Rins è nono; nella combinata finale il barcellonese sarà sedicesimo.

A meno dieci minuti dalla fine Julian Simon sale al secondo posto dietro a Morbidelli che continua a comandare con il tempo di 1'35''810. Il romano migliora e firma il primato definitivo con un giro in 1''35''443.

La sessione termina con Morbidelli davanti a Nakahami, con Zarco terzo. Quarto resta Simon e quinto Jonas Folger. Sam Lowes (Federal Oil Gresini), quinto in campionato è ottavo davanti a Folger e Alex Marquez che completa la top ten.

Per quanto riguarda gli altri italiani, Mattia Pasini (Italtrans GP) è undicesimo di giornata, Lorenzo Baldassarri e Luca Marini (Forward Racing) 21esimo e 25esimo mentre Federico Fuligni (Team Ciatti) chiude con il 28esimo tempo.

 

 

 

Qui la classifica combinata dei tempi della Moto2 del venerdì.