"La mia gara è stata molto divertente ma anche sfortunata. Purtroppo a due giri dalla fine non avevo più gomme, quella posteriore era eccessivamente consumata e questo mi è costato il terzo posto", commenta Franco Morbidelli dopo il GP di Valencia.

Il romano non raggiunge l’obbiettivo di raggiungere il terzo posto in classifica generale del Campionato del Mondo Moto2 ma chiude la stagione con un podio al GP della Comunità Valenciana, l’ottavo dell’anno. Il portacolori Estrella Galicia 0,0 ha duellato per oltre metà gara con il campione del mondo Johann Zarco accusando alla fine il deterioramento eccessivo della gomma posteriore e perdendo anche la seconda piazza una volta scavalcato da Thomas Luthi del team Garage Plus. ù

Per solo un punto Morbidelli è alle spalle di Alex Rins in campionato e si conferma il miglior pilota italiano della classe di mezzo.

"Correre contro Zarco è stato bello: abbiamo fatto tantissimi sorpassi, al limite ma corretti. Verso fine gara non sono riuscito a tenere il suo ritmo e ho scelto di finire a podio. Voglio dire grazie a tutto il mio box per la fantastica stagione”, conclude Morbidelli.

L’avventura con il team Marc VDS per il 'Morbido' continuerà anche la prossima stagione.