Non è stato un “battesimo” fortunato nella Moto2, per Brad Binder e Jorge Navarro. I due piloti, tra i migliori talenti pronti ad esordire nella categoria di mezzo dopo le ottime prestazioni del 2016 in Moto3, sono stati protagonisti di due scivolate nel corso del test di Valencia.

VECCHIO PROBLEMA - Il 20enne Navarro, che ieri stava prendendo le prime “misure” alla Kalex del Team Gresini, si è dovuto fermare a metà giornata (è finito sulla ghiaia ma è riuscito a rimanere in piedi) per il riacutizzarsi di un vecchio problema alla spalla, una lussazione a causa della quale aveva comunque già fissato l’intervento chirurgico per i primi di dicembre.  

HIGH-SIDE MALEDETTO - Peggio è andata al campione del mondo della Moto3, Brad Binder, al debutto con la KTM del Team Ajo: come riporta il sito Speedweek, il sudafricano è scivolato alla curva 10 a causa di un high-side, “atterrando” sul braccio sinistro. Trasportato all’ospedale di Barcellona, è stato operato al radio fratturato e ne avrà per circa un mese e mezzo.