Per l’ultimo turno delle prove libere della Moto2, il tracciato si presenta in buone condizioni e, nonostante ci sia ancora della sabbia portata dal vento, le sessioni precedenti hanno pulito le traiettorie e hanno permesso a quasi tutti i piloti di migliorare i tempi.

Franco Morbidelli chiude in testa le libere del primo GP della stagione. Il romano del team Estrella Galicia 0,0 si impone su Tom Luthi e insieme  al compagno di box Alex Marquez conferma lo stato di forma mostrato nel precampionato. Il pilota di Cervera è infatti il secondo più veloce con un ritardo di solo 0,23 da Morbidelli.

Luthi è terzo della combinata davanti a Takaaki Nakagami e a Miguel Oliveira, che è staccato di 0,2 dal primo tempo.

Al sesto posto Danny Kent che accusa un ritardo di 0,219.

Francesco Bagnaia, autore di un’ottima FP2 ieri, termina le sue libere nella top ten al nono posto; è il miglior rookie, mentre Stefano Manzi, suo compagno di box nel Team VR46, accusa un largo ritardo dalla vetta.

All’undicesimo posto troviamo Mattia Pasini con il secondo pilota Italtrans Racing Andrea Locatelli più attardato.

Lorenzo Baldassarri, del Team  Forward Racing, è quindicesimo mentre il compagno di box Luca Marini lo precede  di due posizioni. Simone Corsi è 24esimo in classifica generale.

Qui i tempi della terza sessione e la classifica generale.